sabato 10 dicembre 2011

Spaghetti alla mollica

Uno degli ingredienti che amo utilizzare in cucina, e gustare, è il pane grattugiato, che conferisce alle pietanze un sapore ed una consistenza unici. Tempo fa in uno dei tanti programmi di cucina avevo visto la preparazione di questo tradizionale piatto siciliano. Curiosando in internet ho trovato un'infinità di versioni ed ho provato a farne una mia interpretazione. E' una buona soluzione quando il frigo è vuoto ma non vogliamo fare la solita pasta aglio olio e peperoncino.

INGRDIENTI per 2 persone:
-160 gr. di SPAGHETTI
-20 POMODORINI
-1 spicchio di AGLIO
-5 ACCIUGHE sott'olio
-PEPERONCINO in POLVERE q.b.
-100 gr. di MOLLICA di PANE
-SALE q.b.
-OLIO E.V.O. q.b.

In una padella antiaderente ho fatto soffriggere in un po' d'olio lo spicchio d'aglio tagliato a metà con le acciughe fino a che non si sono sciolte in una pastella. Consiglio 1 : inclinando la padella le acciughe vengono sommerse dall'olio anche se è poco e si sciolgono prima e meglio. Ho poi aggiunto il peperoncino ed i pomodorini tagliati a metà ed ho proseguito la cottura a fuoco moderato. Nel frattempo ho sbriciolato la mollica di pane ( si può fare a mano o con il coltello, io ho utilizzato il frullatore ) e con un filo d'olio l'ho messa a tostare in un'altra antiaderente. Consiglio 2 : la tostatura va effettuata a fuoco bassissimo per evitare che la mollica bruci. Mentre il sugo cuoceva ed il pane tostava ho iniziato la cottura della pasta in acqua bollente salata. Quando la pasta era ancora al dente l'ho scolata e messa nella padella del sugo assieme ad un mestolino di acqua di cottura, saltandola fino a cottura completa. Ho infine impiattato cospargendo gli spaghetti con la mollica tostata.
Con pochi ingredienti ma ben combinati il risultato è assicurato: buona cucina a tutti!
Posta un commento

Printfriendly

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...