giovedì 30 marzo 2017

Barrette ai cereali fatte in casa

In genere non facciamo colazione prestissimo, eppure a metà mattina mi ritrovo sempre con una voragine nello stomaco. Come diceva una famosa pubblicità: "...non ci vedo più dalla fame!". E così un giorno mio marito è tornato dal supermercato con una confezione di barrette ai cereali, dicendomi, a ragion veduta, che sarebbero state certamente più sane della cioccolata solubile delle macchinette che ogni tanto mi preparo per tamponare la fame, tanto più che erano anche biologiche. Peccato che il giorno dopo quando le ho assaggiate, fossero durissime e completamente rancide, e quando sono tornata a casa ho deciso che avrei provato a prepararle da me. Ho spulciato tra le varie ricette che avevo salvato ( l'idea delle barrette ai cereali fatte in casa mi frullava già da un po'...) ed ho scelto quella di Pepper's matter, sia perchè era quella che mi ispirava più delle altre, sia perchè in dispensa avevo tutti, ma proprio tutti, gli ingredienti. E così l'ho fatta pari pari, senza modifiche, e devo dire che è stata una scelta azzeccata: queste barrette fatte in casa sono strepitose!


Ingredienti per 10 barrette
- 125 g fiocchi d'avena
- 50 g frutta disidratata (uvetta, mirtilli,etc...)
- 25 g semi di girasole
- 25 g mandorle (o altra frutta a guscio)
- 15 g semi misti (sesamo, papavero, lino, etc...)
- 1 cucchiaio di zucchero di canna
- 30 g sciroppo di glucosio
- 30 g miele
- 40 g olio riso
- 150 g cioccolato fondente

Tritate grossolanamente al coltello le mandorle ed in una ciotola unitele a tutti gli altri ingredienti secchi ( fiocchi d'avena, uvetta e semi ).

In un pentolino sciogliete lo zucchero con il miele, il glucosio e l'olio di riso. Versate lo sciroppo così ottenuto sugli ingredienti secchi e mescolate per distribuirlo in modo uniforme.

Versate il composto su una teglia foderata di carta forno e compattatelo cercando di dargli una forma rettangolare con spessore uniforme di 1- 1,5 cm.

Infornate nel ripiano centrale a 175°C statico preriscaldato per 20 minuti: se gradite delle barrette più croccanti potete prolungare la cottura di altri 5 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare.

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e, una volta tiepido, versatelo sul croccante di cereali ormai freddo. Lasciate solidificare il cioccolato (se necessario passate in frigo per 10-15 minuti), e tagliate le barrette in rettangoli di 4X10cm circa.

Le barrette ai cereali si conservano perfettamente per un paio di settimane ben chiuse in una scatola di latta. Ottime come spezzafame, a merenda, come spuntino dopo l'attività fisica, o semplicemente per un momento di dolcezza, con l'inconfondibile gusto delle cose fatte in casa. Buona cucina a tutti


Posta un commento

Printfriendly

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...