venerdì 30 settembre 2016

Grancereale

Li compra sempre mia mamma da inzuppare nel tè a colazione, ma, visti i loro gusti moto difficili, non avrei mai pensato che i biscotti grancereale potessero piacere ai miei bimbi, soprattutto nella versione frutta: fiocchi d'avena, uvetta, nocciole, e soprattutto mele sono ingredienti che presi separatamente non mangerebbero neanche sotto tortura!! Ma la combinazione di sapori e consistenze è davvero strepitosa, e non potevo lasciarmi sfuggire l'occasione di prepararli in casa, anche perché oltre ad essere molto buoni sono anche salutari. La ricetta l'ho trovata da Benny &  Bula: se siete amanti di questi biscotti date una letta al loro blog post, e troverete, oltre a questa, anche le versioni classico, croccante e al cioccolato!


Ingredienti (per 25 biscotti)
- 90 g di fiocchi d'avena
- 90 g di farina integrale di grano tenero
- 40 g di zucchero di canna
- 15 g di uvetta tritata
- 10 g di nocciole tritate
- 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
- 1 pizzico di sale
- 45 g di olio di semi
- 50 g di mela con la buccia
- 10 g di sciroppo di glucosio o miele 

Frullate i fiocchi d'avena, la mela con la buccia tagliata a tocchetti e le nocciole: a seconda del tempo e grado di macinazione otterrete dei biscotti più o meno rustici.

Se volete lasciare l'uvetta un po'più in risalto tagliatela grossolanamente a coltello, altrimenti potete unirla agli altri ingredienti e tritare tutto insieme, ottenendo una grana più omogenea.

A parte amalgamate gli ingredienti secchi: unite alla farina lo zucchero, il lievito ed il sale.

Riunite i due composti nella ciotola della planetaria, azionate con lo scudo a velocità medio bassa ed aggiungete l'olio a filo e lo sciroppo di glucosio (potete usare anche il Bimby, 30 sec. vel. 4-5, sempre aggiungendo olio e glucosio a filo).

Impastate brevemente fino ad ottenere delle grosse briciole, togliete il composto dalla macchina e compattatelo con le mani fino ad ottenere una palla, da riporre a rassodare in frigo coperta da pellicola per un'ora circa.

Su una spianatoia con un leggero spolvero di farina stendete il composto ad uno spessore di 5 mm e ritagliate con un coppapasta dei dischi di 6 cm di diametro.

Posizionate i biscotti così ottenuti su una teglia ricoperta di carta forno, ed infornate nel ripiano centrale a 175 °C statico per 20 minuti totali, di cui gli ultimi 3 con lo sportello leggermente aperto per far uscire l'umidità in eccesso.

Questi tempi si riferiscono al mio forno, e potrebbero variare con il vostro...per darvi un'indicazione pratica i biscotti non devono essere umidi in superficie, ma abbastanza morbidi: acquisteranno croccantezza durante il raffreddamento.

Sfornate i vostri biscotti e lasciateli raffreddare su una gratella. Riponeteli poi in una scatola di latta: si conserveranno perfettamente per parecchi giorni, ma vi assicuro che avranno vita breve, perché sono talmente gustosi che finiranno in men che non si dica! Buona cucina a tutti
Posta un commento

Printfriendly

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...