giovedì 25 agosto 2016

Granola fatta in casa

Nonostante al mattino mi svegli infreddolita in quasi tutti i periodi dell'anno, in giorni come questi di gran caldo sento anch'io l'esigenza di iniziare la giornata con qualcosa di fresco. Il caffè non può mancare, ma al posto del tradizionale caffelatte preferisco un bicchiere di latte freddo o dello yogurt, uniti ad una generosa dose di granola. Se mi seguite saprete ormai che quando posso cerco di fare in casa prodotti che generalmente vengono acquistati. E stavolta ho deciso di provare la granola fatta in casa: la ricetta prevede l'uso del forno, per cui vi conviene prepararla in anticipo, quando le temperature non sono eccessivamente elevate. Una volta pronta si conserva infatti per circa un mese, ma fidatevi, non durerà così a lungo! In rete ne esistono davvero tantissime versioni, anche perché gli ingredienti possono essere personalizzati secondo i propri gusti: ho utilizzato la ricetta di Dissapore e l'ho mixata con quella di Un giorno senza fretta per arrivare al risultato che volevo: una granola profumata e croccante, perfetta con latte o yogurt freddi, ma ottima anche da sgranocchiare da sola come sano spezzafame!




INGREDIENTI  per 350 gr (1 teglia)
- 125g fiocchi d’avena
- 100g frutta secca (noci/nocciole/mandorle)
- 25g semi misti (girasole, sesamo,...)

Per lo sciroppo
- 75g miele
- 25g burro
- 1 cucchiaino sciroppo di glucosio
- 1 pizzico di sale

Dopo cottura
- 25g uvetta sultanina
- 25g cioccolato tagliato a coltello

Tritate grossolanamente la frutta secca ed unitevi i fiocchi d'avena.

In un pentolino fate sciogliere il miele con il burro ed il glucosio. Una volta ottenuto uno sciroppo lasciatelo raffreddare ed unitelo agli ingredienti secchi, finché questi ultimi non ne risulteranno completamente ricoperti.

Stendete il composto così ottenuto su una teglia ricoperta di carta forno ed infornate a 150°C statico preriscaldato per circa 30 minuti e comunque finché la superficie non risulti dorata.

Potete comunque aprire il forno per controllare, e consiglio di girare la teglia verso metà cottura per garantire una doratura uniforme.

Lasciate raffreddare, spezzettate grossolanamente la vostra granola ed unitevi il cioccolato tagliato a coltello e l'uvetta sultanina ( o altra frutta disidratata a piacere ).

A questo punto la vostra granola ė pronta: trasferitela in un vaso di vetro e conservatela nella vostra dispensa, rimarrà profumata e croccante per qualche settimana! Buona cucina a tutti
Posta un commento

Printfriendly

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...