martedì 18 dicembre 2012

Presepe al pan di zenzero

Avevo acquistato tutto l'occorrente già a febbraio scorso, e non vedevo l'ora che arrivasse l'Avvento per cimentarmi con il presepe di biscotti. Certamente mani più esperte delle mie costruiscono senza troppe difficoltà le statuine a mano: per andare sul sicuro ho acquistato il "kit" per presepe della Tescoma. Non ho aggiunto niente di mio, ma siccome le istruzioni sono in un foglietto che sicuramente da un anno all'altro perderei, ecco che entra in gioco il blog come contenitore sicuro delle mie ricette preferite. In questo caso non si tratta solo di cucinare, la confezione contiene anche alcuni pezzi in cartone che vanno assemblati per creare capanna e ambiente circostante.

INGREDIENTI ( per un presepio ):

Per l'impasto
- 2 uova piccole
- 400 gr. farina 00
- 80 gr. zucchero a velo
- 100 gr. di miele leggermente intiepidito
- 3/4 di cucchiaio di bicarbonato di sodio
- 1 cucchiaino di cannella macinata
- 1 cucchiaino di chiodi di garofano macinati

Per la glassa (opzionale)
- albume
- zucchero a velo

Ho impastato bene tutti gli ingredienti formando una palla che ho riposto in frigorifero per circa 2 ore avvolta nella pellicola trasparente ( potrebbe essere conservata in frigo fino a 14 giorni!!). Una volta tolta dal frigo ho steso la pasta con il mattarello tra due fogli di carta forno fino a raggiungere uno spessore di 3-4 mm. Ho ritagliato la pasta con gli appositi stampini, ho spennellato il tutto con dell'albume ed ho infornato a 150° fino a doratura. La ricetta originale prevede inoltre di decorare le statuine con una glassa ottenuta mescolando l'albume con lo zucchero a velo fino a creare una crema consistente. Anche i supporti delle statuine sono di biscotto: si può decidere di inserire i biscotti nel supporto prima che raffreddino e poi decorare, o, in alternativa, decorare i personaggi e poi attaccarli al supporto utilizzando la glassa. Io ho optato per la seconda soluzione: credo però di avere sbagliato qualcosa, forse ho messo troppo zucchero a velo ed era troppo consistente..all'inizio è rimasta perfetta, poi con il passare dei giorni ha iniziato a staccarsi. Anche le statuine essendo attaccate ai supporti con la glassa cominciavano a cadere, e così ho dovuto ripiegare sulla colla UHU, che si è rivelata un'ottima soluzione di ripiego. Mio marito mi ha detto che preferisce la versione naturale senza decorazioni ( come nella foto ): è certo più semplice, e d'effetto anche senza glassa, ma quando non mi viene qualcosa non mollo, l'anno prossimo credo proprio che ritenterò! Buon Natale a tutti!
Posta un commento

Printfriendly

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...